Cinema concerto video
San Lazzaro 2010bStefano Mirandola

Acoustic Guitar Solo

In concerto Stefano Mirandola presenta i brani contenuti nel Cd “Oltre il mare” (Acoustic Music Records, 2003),  “My favorite tree” (2009), “Michael Jackson on guitar” (2010),  per chitarra a corde di metallo. Le composizioni sono caratterizzate da una grande varietà di influenze che rispecchiano l’interesse per la musica senza frontiere: classica, jazz, irlandese, flamenco, indiana, sudamericana. Ai brani dei Cd, in concerto affianca arrangiamenti per chitarra di musiche di J. Zawinul, J. Pastorius, P. Metheny, S. Rollins.
Utilizza diverse chitarre: acustica, flamenco, baritona e MIDI.
Impiega tecniche chitarristiche originali, che espandono le possibilità espressive dello strumento e sulle quali a settembre 2015  pubblicherà il metodo “Tecniche double-picking”, edito da Curci-Fingerpicking.net.

San Lazzaro 2010aOLYMPUS DIGITAL CAMERA

VIDEO Youtube
Birdland (Weather Report), Firth of Fifth (Genesis), Thriller (M. Jackson), The chicken (J. Pastorius) Walking Elena (S. M.), Oltre il mare (S. M.)

CD
Michael Jackson on Guitar, 2010 (ascolta e acquista su cdbaby)
My favorite tree,  2009  (ascolta e acquista su cdbaby)

Oltre il mare, 2003 (ascolta e acquista su AMR)

Per prenotare un concerto: stefano.mirandola@fastwebnet.it


Ten Strings San Lazzaro 2010Ten Strings duo

Stefano Mirandola: chitarra 
Enrico Guerzoni: violoncello

I due musicisti s’incontrano nel 2003 per realizzare un repertorio acustico in cui trovano spazio sia composizioni originali che arrangiamenti di brani di compositori provenienti da varie direzioni musicali (E. Gismonti, Paco de Lucia, J. Zawinul, C. Corea). Il repertorio spazia dalle sonorità classiche a quelle sudamericane, dal jazz al blues al flamenco, variando da atmosfere dolci e rarefatte a ritmiche e intense. L’obiettivo (e la sfida) è di riuscire a rendere interessante l’ascolto, inserendo tutti gli elementi ritmici, armonici e melodici , mediante le dieci corde dei due strumenti acustici, senza l’impiego di effetti elettronici o sovrapposizioni. Entrambi i musicisti si dedicano alla composizione e utilizzano tecniche esecutive originali che arricchiscono la tavolozza espressiva dei due strumenti. Il duo ha partecipato a rassegne come la “Kals’Art” (Palermo), “Arte a sei corde” (Fanano), Festival Jazz Repubblica S. Marino, Bormio Guitar, con musicisti di fama internazionale.
Palermo TenStrings-logoDuo--Enrico

Campioni Mp3:
Evli evli (S. Mirandola)

La medaglia (E. Guerzoni)

Zyryab (P. de Lucia)

(ri)Toccata (Paradisi, Mirandola, Guerzoni)

Per prenotare un concerto: stefano.mirandola@fastwebnet.it


Rinato CaroselloRinato Carosello Trio (musica napoletana)

MIRCO MENNA: voce e percussioni
STEFANO MIRANDOLA: chitarra
ENRICO GUERZONI: violoncello

La musica napoletana ha radici lunghe e profonde. Non si limita solamente a quella che tutti conoscono come “O sole mio”, “Torna a surriento” e via dicendo, ma il repertorio trae vita sia da autori conosciuti e famosi del 1700/1800 come Paisiello, Mercadante, Cimarosa o Donizetti, anche da anonimi, dal rinascimento fino ai nostri grandi autori contemporanei, come Murolo, Bovio, Pennino, De Leva ed altri. Questa musica è il naturale incrocio di varie culture che si sono incontrate nel corso dei secoli a Napoli. E’ così che proprio ritornelli che tutti conoscono in Italia come la sigla del carosello televisivo degli anni ’70, in realtà si chiama “Pagliaccio”, ed è di autore anonimo del 1700. E proprio ricordando il Renato Carosone che tanto ha dato alla musica napoletana, il Rinato Carosello ritrova melodie intramontabili a volte sepolte da pile di spartiti, rispolverandole e rivisitandole alla propria maniera, riuscendo a ricreare il gusto e l’atmosfera dell’epoca in cui sono state composte.


Trio Fotogramma - Wolf 2014TRIO FOTOGRAMMA “Cinema e musica”

ENRICO GUERZONI: Violoncello
STEFANO MIRANDOLA: Chitarra (acustica e MIDI)
ROBERTO ROSSI: Percussioni/flauto

Spettacolo: “CINEMA CONCERTO”
Proiezione e accompagnamento dal vivo di un collage di scene tratte da 15 tra i più conosciuti film, con le rispettive colonne sonore dei più importanti compositori italiani (Rota, Morricone, Piovani, Goblin).
Tra i film in scaletta: La tigre e la neve, Caro diario, Pinocchio, La vita è bella, Amarcord, 8 e ½, La dolce vita, La strada, Profondo rosso, Mission, Giù la testa, C’era una volta il west, Indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto, Nuovo cinema paradiso.

Cinema concerto video (da spettacolo live)

Spettacolo: “LA PICCOLA FIAMMIFERAIA”
Proiezione e accompagnamento dal vivo del film “La piccola fiammiferaia” di Jean Renoire, film muto degli anni venti (durata 40 min.). Musiche originali di S. Mirandola e E. Guerzoni.

Spettacolo: “Corti comici dei primi ‘900”
Proiezione e accompagnamento dal vivo con colonne sonore originali, di cortometraggi comici di inizio secolo restaurati dalla Cineteca di Bologna (Ridolini, Cri cri, Tontolini, ecc.)


Primero canto 2Primero Canto (musica spagnola)

Antonella Farina: canto
Rita Marchesini, Alessandra Selleri, Valentina Perrone: danza
Enrico Guerzoni: violoncello
Stefano Mirandola: chitarra

Il flamenco, le canzoni popolari spagnole di Garcia Lorca e Manuel De Falla e le contaminazioni jazz sono gli ingredienti di questo spettacolo ispirato alla Spagna, che unisce il canto, la danza agli arrangiamenti musicali originali per chitarra e violoncello.
Le dolci melodie cantate di Lorca e De Falla si alternano ai ritmi del flamenco scanditi dalle palmas e dai piedi delle ballerine, alle improvvisazioni sui brani di Paco de Lucia e Chick Corea e alle composizioni originali.

Per prenotare un concerto: stefano.mirandola@fastwebnet.it


Microcosmos a Zola Jazz & Wine 2008Microcosmos (jazz)

Stefano Mirandola: chitarre acustiche
Luca Campioni: violino e vibrafono
Marco Zanardi: clarinetti e sax
Enrico Guerzoni: violoncello
Roberto Rossi: batteria e percussioni

MICROCOSMOS rimanda a una realtà indivisibile, una unità in cui le parti, le voci degli strumenti, sono in rapporto a un tutto, il brano da eseguire. Accade così che le singole voci non possano prescindere una dall’altra e una all’altra si rincorrono fino all’aggregazione sonora totale. MICROCOSMOS nasce nel 2008: corde, archi, fiati e percussioni ne rappresentano gli elementi essenziali e danno origine a nuove forme di vita acustica. Le composizioni originali hanno un’impronta jazz senza barriere tra i generi.

Papalagi blues (S. Mirandola)

Trama (E. Guerzoni)


Septet2Ethno Septet (world music)

Silvia Donati: canto
Roberto Rossi: percussioni
Stefano Mirandola: chitarra
Luca Campioni, Cesare Carretta: violino
Nicola Curioni: viola
Enrico Guerzoni: violoncello

mp3 (live): Alfonsine y el mar, Armando’s rumba


Miraggi, al teatro Fanin

Miraggi, al teatro Fanin

MIRAGGI

Paolo Maggi: pianoforte
Stefano Mirandola: chitarra

Il duo, di recente formazione, nasce dalla voglia di esplorare le potenzialità di una formazione generalmente poco praticata; il repertorio è evoluto spontaneamente verso sonorità latine attingendo da autori come H. Pascoal, E. Nazareth, E.Gismonti , Pat Metheny (“Better days ahead”, bella quanto impegnativa bossa), V. Jara. Inoltre il duo propone alcuni brani originali e anche momenti solistici dei due musicisti.

Paolo Maggi ha alle spalle numerose esperienze in campo jazzistico culminate con il recente Cd di sue composizioni, in trio (con Felice Del Gaudio e Gaetano Alfonsi) “Vietato sedersi”. Inoltre ha sempre suonato repertorio extrajazzistico “popolare” della canzone, in diversi contesti.
http://www.myspace.com/paolomaggimusic

Stefano Mirandola: ha suonato in varie formazioni (jazz, flamenco, etnica, musica da film, ecc.), ha prodotto 4 Cd di musiche prevalentemente originali, tra cui “Ten strings”, in duo con il violoncellista Enrico Guerzoni, “Oltre il mare” per chitarra classica e l’ultimo “My favorite tree” per chitarra acustica solista.

Per prenotare un concerto: stefano.mirandola@fastwebnet.it